venerdì 6 febbraio 2015

YOUTUBE CENSURA UN VIDEO SU COME INDOSSARE
IL PRESERVATIVO. E LA SESSUOLOGA SI RIBELLA


Il video censurato di Nayara Malnero, sessuologa spagnola

di Giulia Aubry
Spiegare come si usa un preservativo è pornografia. Almeno così sembrerebbero pensarla i responsabili del social YouTube che hanno censurato, per ben due volte, un video pubblicato da Nayara Malnero, sessuologa e psicologa spagnola, che nel suo canale personale Sexperimentando forniva - come ella stessa dichiara - "informazioni oggettive e professionali su come indossare un preservativo". Secondo quanto ha dichiarato a Change.org - che ha accolto la sua richiesta di lanciare una petizione per chiedere a YouTube di sbloccare i video - i responsabili del social avrebbero censurato due suoi tutorial sullo stesso tema. Il primo, caricato nel 2011 e con più di 8 milioni di visualizzazioni all'attivo, e il secondo, registrato nel 2013 in un format diverso, per poter aggirare la censura. In realtà, al momento, è possibile accedere ai due video. Cliccando su di essi però compare la scritta "Questo video potrebbe essere inappropriato per alcuni utenti. Con la conferma, accetti che questo avviso non verrà più mostrato in futuro". Ma la graziosa e combattiva sessuologa ne fà ormai una questione di principio: "sono stufa dopo tre anni di spiegazioni, di mail ai gestori di youtube di vedere i miei video oggetto di questa campagna di censura. LSpiegare come si usa un preservativo non è pornografia e non è inappropriato per nessuno. Si tratta di informazioni importanti soprattutto per quei ragazzi che hanno meno di 18 ani e che cominciano ad avere i primi rapporti". Con rischi sia sanitari sia di gravidanze indesiderate, aggiungeremmo.
In effetti scorrendo i 77 video presenti sul canale di Nayara appare quantomeno curioso il fatto che argomenti ben più delicati e potenzialmente "scabrosi" per i benpensanti siano invece visibili a tutti senza alcuna forma di controllo o problema di accesso. La psicologa spagnola affronta ogni tipologia di tema legato al sesso, fornendo consigli e rispondendo a dubbi di uomini e donne su questioni molto delicate, dalle fantasie sessuali agli strumenti di piacere alle "dimensioni". Eppure a essere censurati sono proprio quelli che sembrerebbero i video più utili, come dimostrano i 9 milioni di visite complessive.
"Non ci sono persone nude, nè espressioni volgari o qualsiasi altro elemento che giustifichi una restrizione ai soli maggiorenni" osserva Nayara nel video in cui denuncia l'azione di censura da parte di YouTube. "Evidentemente - continua - siamo ancora indietro nell'educazione sessuale". Sul web già 36.456 sostenitori, in pochissime ore, hanno aderito alla sua petizione.
Nell'epoca in cui i biglietti in prevendita per "50 sfumature di grigio" vanno a ruba settimane prima dell'arrivo nelle sale cinematografiche e in cui dovunque vengono mostrate immagini ben più terribili e censurabili, questa storia fa un po' sorridere e riflettere. Anche coloro che pensano che in fondo la bella Nayara otterrà un bel po' di click in più con questa denuncia.


http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/preservativo_condom_toutube_censura_profilattico/notizie/1163782.shtml

Nessun commento:

Posta un commento