sabato 28 febbraio 2015

Whatsapp bloccato in Brasile

Whatsapp bloccato in BrasileRedazione – Whatsapp bloccato in Brasile per il suo sistema di sicurezza end-to-end per via del quale non è possibile decodificare le conversazioni private degli utenti. Il che risulta d'intralcio alle indagini delle autoritarità brasiliane in merito al traffico di materialepedopornografico.
Il popolare software rimarrà bloccato «fino al compimento dell'ordinanza giudiziaria», la decisione di un giudice di San Paolo.
Il rifuto di rimuovere delle foto sessualmente esplicite di bambine pare la motivazione che ha spinto verso la sospensione del servizio.  Le foto rientrerebbero all'interno di un'indagine partita nel 2013.
A fornire questa informazione sembra essere stata la segreteria di pubblica sicurezza dello stato del Nordest brasiliano, anche se altri indicano invece una fonte anonima.
Attualmente Whatsapp non è ancora stato disattivato: i dirigenti hanno fatto un ricordo contro una decisione che per molti pare "sproporzionata".

http://www.articolotre.com/2015/02/whatsapp-bloccato-in-brasile/

Nessun commento:

Posta un commento