venerdì 6 febbraio 2015

Aggiornamento sulla petizione

#StopVitalizio: vogliamo una risposta ORA

Libera e Gruppo Abele
6 feb 2015 — Abbiamo un nuovo Presidente della Repubblica: la politica torna a lavorare e deve dare un segnale. Lo chiedono i cittadini.
A poter cancellare la vergogna del vitalizio sono i componenti del Consiglio di Presidenza del Senato e dell'Ufficio di Presidenza della Camera.
A loro abbiamo chiesto se voterebbero "a favore della cessazione immediata del pagamento del vitalizio a ex deputati e senatori condannati in via definitiva per reati di corruzione, secondo la legge Severino 190/12, e per reati di mafia". Li abbiamo intervistati per strada, abbiamo scritto, telefonato. A loro arrivano le firme della nostra mobilitazione in posta.
Hanno risposto in 19 su 40.
Scrivi a tutti i componenti degli uffici di presidenza di Camera e Senato Chiedi anche tu a deputati e senatori che l’Italia cominci a cambiare a partire da una proposta semplice: stop vitalizio a coloro che si sono macchiati di reati di mafia e corruzione. Ecco cosa puoi fare: manda ora una mail o un tweet a tutte i deputati e senatori degli uffici di presidenza.
Invia ora un tweet o una mail a tutti i partiti
http://www.riparteilfuturo.it/stopvitalizio-scrivi-a-camera-senato

Firma per cancellare il vitalizio ai politici condannati per mafia e corruzione - Senza corruzione Riparte il futuro
Firma per cancellare il vitalizio ai politici condannati per mafia e corruzione - Senza corruzione Riparte il futuro
In Italia ci sono ex parlamentari che pur essendo stati condannati in via definitiva per mafia e corruzione prendono ancora il vitalizio di Stato. Soldi di tutti, soldi di noi cittadini, anche oltre 4mila euro al mese.
http://www.riparteilfuturo.it


https://www.change.org/p/stop-al-vitalizio-agli-ex-parlamentari-condannati-per-mafia-e-corruzione/u/9558486?tk=_LtOM0EJSWpy2cdF48lHtmy0z0tu9PzP2qnE1cdrZLo&utm_source=petition_update&utm_medium=email&utm_campaign=&utm_term=

Nessun commento:

Posta un commento