venerdì 27 febbraio 2015

"SCONTI SULLA BOLLETTA IN CAMBIO DI SESSO",
POI LA AGGREDISCE: ARRESTATO TECNICO DEL GAS


"Sconti sulla bolletta in cambio di sesso",
poi la aggredisce: arrestato tecnico del gas

di Davide Manlio Ruffolo
Proponeva sconti sulla bolletta del gas in cambio di favori sessuali ma viene scoperto e arrestato. Questa la vicenda per la quale è finito ai domiciliari, con l'accusa di violenza sessuale e lesioni, un 36enne dipendente di una compagnia del gas. I fatti, sui quali sta indagando il pubblico ministero Cristiana Macchiusi, risalgono al settembre scorso. 
In quell'occasione il giovane tecnico, come spesso accadeva, venne inviato dalla sua compagnia presso l'abitazione di una cliente che lamentava un problema all'impianto del gas di casa. Giunto all'abitazione, in zona Prenestina, il 36enne avrebbe verificato la presenza di un'anomalia nell'impianto e, forse abbagliato dall'avvenenza della donna, avrebbe iniziato a farle avances sessuali. Primi approcci soft che la donna, temendo una reazione violenta da parte del 36enne, avrebbe respinto con garbo.
Ma l'uomo anziché scoraggiarsi avrebbe continuato a fare proposte sempre più spinte fra le quali, appunto, quella di risolvere il guasto in cambio di favori sessuali e di garantirle uno sconto sulle bollette. Nuovamente respinto e per nulla intimorito, il giovane sarebbe letteralmente saltato addosso alla donna che, divincolatasi, è ricorsa alle cure del pronto soccorso. Un episodio che potrebbe non essere isolato perché esisterebbe, al vaglio degli inquirenti, la denuncia di un'altra casalinga, di Centocelle, che avrebbe vissuto un esperienza dalle modalità analoghe.

http://www.leggo.it/NEWS/ROMA/sconti_bolletta_sesso_tecnico_gas_arrestato/notizie/1205981.shtml

Nessun commento:

Posta un commento