venerdì 6 febbraio 2015

Scelta Civica allo sbando, i senatori in fuga verso Renzi

scelta civica-Redazione- Dopo la rottura del Patto del Nazareno Matteo Renzi cerca di creare nuovi equilibri. Guarda agli ex grillini, ma anche a Scelta Civica.
"Ho molto apprezzato il contributo leale arrivato dai senatori di Sc sia sul cammino delle riforme istituzionali ed economiche sia in occasione della elezione del capo dello Stato".
Lo afferma il segretario del Pd Matteo Renzi. "La condivisione può individuare un approdo comune e un comune cammino per il cambiamento dell'Italia". Il leader del Pd parla, nel dettaglio, del "cammino delle riforme istituzionali ed economiche" e della "elezione del Capo dello Stato".
Renzi dice che questo avviene "nel segno di una condivisione che può andare oltre queste importanti circostanze e individuare un approdo comune e un comune cammino per il cambiamento  dell’Italia nel segno di quelle riforme che sono nel dna del Pd e di Scelta Civica".
A Palazzo Madama Scelta Civica conta sette membri.  
 Potrebbe essere formalizzato molto presto un passaggio dei senatori di Sc al gruppo Pd. Si tratterebbe dell'intero gruppo di Palazzo Madama tranne, però,Mario Monti.
Dunque sei senatori. Ma non è escluso qualche 'trasloco' di deputati anche dal gruppo della Camera.

http://www.articolotre.com/2015/02/scelta-civica-allo-sbando-i-senatori-in-fuga-verso-renzi/

Nessun commento:

Posta un commento