sabato 28 febbraio 2015

SALVINI: DOMANI CORTEO VIETATO! COME IN DITTATURA, ECCO COSA SI SONO INVENTATI.

Alla Lega vietato sfilare a Roma contro Renzi
La manifestazione “Renzi a casa” organizzata dalla Lega Nord per domani in piazza del Popolo e Roma non sarà preceduta da alcun corteo per motivi di ordine pubblico. Per le stesse ragioni, gli organizzatori non hanno intenzione di comunicare dove faranno arrivare i circa 200 pullman di militanti attesi da tutta Italia.
Schermata 2015-02-27 alle 17.51.52

Per quanto riguarda la scaletta degli interventi sul palco, è ancora in via di definizione ma – secondo quanto si apprende – è certo che, al momento, l’unico altro ’big’ leghista che Matteo Salvini vorrebbe fare intervenire dal palco, oltre a lui, sarà il governatore veneto Luca Zaia. Si tratta di un segnale molto forte in questi giorni di aspre tensioni con l’altro esponente veneto, il segretario della Liga, Flavio Tosi, il quale -assicurano dal suo entourage – non farà mancare la sua presenza ma che non dovrebbe intervenire dal palco. Dovrebbero essere invece confermati il video messaggio di Marine Le Pen e gli interventi di rappresentanti di esodati, agricoltori, medici, artigiani, poliziotti e dell’associazione genitori separati.
FONTE

http://www.grandecocomero.com/roma-salvini-corteo-vietato-28-febbraio/

Nessun commento:

Posta un commento