sabato 28 febbraio 2015

Mafia: parente ripudia Messina Denaro

Alla Leopolda siciliana tutti in piedi ad applaudire



 PALERMO, 28 FEB - Davanti a mille persone tutte in piedi ad applaudire, Giuseppe Cimarosa, 32 anni, ha ripudiato il cugino di sua madre, il superlatitante Matteo Messina Denaro, parlando anche del padre arrestato per mafia e ora pentito.
    "Sono un parente di un mafioso che ha deciso di scagliarsi contro i mafiosi", ha detto in lacrime dal palco della Leopolda siciliana, dopo che si era iscritto a parlare, davanti a un migliaio di persone che l'hanno applaudito in piedi.

(ANSA) 

Nessun commento:

Posta un commento