mercoledì 25 febbraio 2015

L’IMPERO DEI DOPPI SENSI - SESTA CAUSA PER AGGRESSIONE, STUPRO E MOLESTIE SESSUALI CONTRO IL PARAGURU DEL BIKRAM YOGA, A CAPO DI UN IMPERO E DI UN CULTO CHE HA MIGLIAIA DI ADEPTI NEL MONDO

Il suo corso costa $12.500. Consiste in una maratona yoga in una stanza afosa, nella ripetizione meccanica di un copione a cui gli insegnanti promettono di aderire, e nella visione di film di Bollywood. Alcuni lo massaggiano su una specie di trono...


Jack Healy per “New York Times”

Ecco il guru dello yoga che ha costruito un impero. Ha macchine di lusso e una villa a
o BIKRAM YOGA facebookO BIKRAM YOGA FACEBOOK
Beverly Hills. Durante gli stage per preparare insegnanti di yoga calca il palco in slip nero e parla di vita, sesso e del potere dei suoi esercizi hot. Dice: «Io vi curerò completamente, qualsiasi problema abbiate».

Ma il giorno del regolamento dei conti si avvicina per Bikram Choudhury, il quale deve affrontare sei cause fatte da donne che lo accusano di stupro e aggressione. La più recente risale al 13 febbraio, è della canadese Jill Lawler, che afferma di essere stata violentata dal guru nel 2010, durante un corso di formazione. Le prime accuse risalgono a due anni fa.

tiffany friedmanTIFFANY FRIEDMAN
Nel frattempo continuano ad emergere racconti di altre donne, molestate, aggredite o stuprate, durante corsi per cui avevano pagato migliaia di dollari. Corsi tenuti in una stanza soffocante per apprendere la sua formula a base di 26 pose di yoga. Alcune sono rimaste fedeli a quell’uomo eccentrico che chiamano “Boss”, altre se ne sono andate.
il guru bikram choudhuryIL GURU BIKRAM CHOUDHURY

«Tanta gente ha i paraocchi» dice la ventinovenne Sarah Baughn, un tempo devota di “Bikram yoga” e la cui causa contro mister Choudhury, nel 2013, è stata come un terremoto. Prosegue: «Per molti lo yoga è il mondo intero, non vogliono accettare ciò che è accaduto».

Lui resta il volto di questo stile e di questo impero, la sua foto è sulla home page del “Bikram’s Yoga College of India” e nega tutto. I suoi avvocati dicono che le donne sfruttano il sistema legale per fini economici, che le loro accuse sono false e disonorano il “Bikram yoga” e i benefici spirituali che ha portato a milioni di praticanti nel mondo.
bikram yogaBIKRAM YOGA

Sarah Baughn fece il corso di formazione nel 2005, quando aveva 20 anni. Racconta di aver ricevuto proposte sessuali dal maestro durante le lezioni e di essere stata aggredita in stanza d’albergo e in casa di lui. Nel 2010 le stesse accuse sono state mosse da Jane Doe. Le cause si stanno moltiplicando ma gli studi a nome “Bikram Yoga” continuano ad aprire, da Buenos Aires Shanghai.

bikram yoga a san diegoBIKRAM YOGA A SAN DIEGO
Choudhury è il direttore dello studio di Los Angeles, dove il corso costa $12.500 ad alunno. Solo qualcuno si è sentito a disagio per simili accuse e ha cambiato il marchio del proprio studio per non essere associato alle cause. Tra questi c’è Tiffany Friedman, che ha studiato lo stile per anni, e ha frequentato il corso a San Diego. Sperava di imparare la sua filosofia e alcuni esercizi ma non ha trovato nulla di tutto questo: «Ero molto affascinata ma si trattava di un culto».

Il corso consisteva in una maratona yoga in una stanza afosa, nella ripetizione meccanica di un copione a cui gli insegnanti promettevano di aderire, e nella visione di film di Bollywood. Alcuni alunni massaggiavano Choudhury, che sedeva su una specie di trono: «La gente bramava i suoi favori, voleva che lui spargesse la sua luce e voleva credere che fosse un guru pieno di poteri. Era una scena straziante». Da allora ha smesso di usare il nome “Bikram Yoga” per il suo studio e non ha più invitato colleghi a partecipare alle lezioni del maestro.
bikram choudhuryBIKRAM CHOUDHURY

Jill Lawler aveva 18 anni quando si iscrisse al corso di formazione a Las Vegas. Era una di quelle che massaggiavano il guru mentre si guardava un film di Bollywood. Finché lui non ha cominciato a palparla. La Lawler aveva paura a parlare e aveva speso troppi soldi per poter rinunciare al corso. Una sera il maestro la prese da parte e si scusò per l’accaduto, le promise di renderla “una campionessa”.

Settimane dopo le chiese di accompagnarlo nella stanza d’albergo, dove la aggredì sessualmente. E’ successo altre volte, negli anni a seguire. Nel 2014 la Lawler ha lasciato il mondo dello yoga per fare la cameriera. Dichiara: «Ho passato un inferno. E’ terribile quello che mi è successo. Probabilmente avrò gli incubi per sempre».


http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/impero-doppi-sensi-sesta-causa-aggressione-stupro-molestie-95194.htm

Nessun commento:

Posta un commento