sabato 28 febbraio 2015

Legge sms e aggredisce moglie, arrestato

Donna denuncia di essere vittima violenze marito dal 1996


 COSENZA - Ha aggredito a calci e pugni la moglie dopo avere letto alcuni sms sul suo cellulare. Un uomo di 45 anni, del cosentino, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di lesioni personali e maltrattamenti. L'ultimo episodio è avvenuto lo scorso 19 febbraio ed è stato denunciato dalla donna, che ha raccontato ai militari di essere vittima di violenze dal 1996, anno del matrimonio. In alcuni casi alle violenze avrebbero assistito anche i figli minori della coppia.

(ANSA) 

Nessun commento:

Posta un commento