venerdì 6 febbraio 2015

Caserta. Pane cotto con infissi bruciati e infestato da blatte

Locali infestati dalle blatte e pane cotto utilizzando per il forno a legna materiali di scarto tra cui pedane, infissi e scaffali, tutto materiale di scarto che sprigionava sostanze tossiche e altamente nocive per la salute.
Caserta. Pane cotto con infissi bruciati e infestato da blatte-Redazione- I carabinieri del Nas hanno disposto la chiusura di un panificio di Capodrise, nel casertano, e sequestrato tutte le attrezzature per gravi carenze igienico-sanitari.
   
I locali erano, infatti,infestati da blatte e il titolare non attuava le procedure tese a garantire la salubrità dei prodotti ottenuti e commercializzati. Sono stati trovati scarti di legname, classificati come rifiuti speciali (pedane, infissi e scaffali), perché quando vengono bruciati sprigionanosostanze tossiche, usati per cuocere il pane. 
Sono state contestate sanzioni per diverse migliaia di euro.
http://www.articolotre.com/2015/02/caserta-pane-cotto-con-infissi-bruciati-e-infestato-da-blatte/

Nessun commento:

Posta un commento