mercoledì 21 gennaio 2015

Yemen: ribelli Houthi sostituiscono le guardie della residenza presidenziale

yemen-Redazione- Yemen. Uomini armati del movimento Houthi hanno sostituito, questa mattina, la guardia fuori della residenza privata del presidente, Abd-Rabbu Mansour Hadi. La casa del presidente dello Yemen è normalmente protetta da agenti di sicurezza presidenziali.
Testimoni dichiarano che i posti di guardia erano vuoti e la guardia presidenziale era scomparsa, ieri, dal luogo degli scontri.
Mohammed al-Bukhaiti, membro del direttivo politico dei ribelli Houthi, ha dichiarato a Reuters: "Il presidente Hadi è ancora nella sua casa. Non c'è nessun problema, si può lasciare.".
I ribelli Houthi avevano combattuto ieri contro le guardie della residenza del presidente dello Yemen, Hadi, e sono entrati nel suo palazzo, consegnando la capitale Sana'a nei combattimenti.
Hadi, alleato dell'Occidente e convinto sostenitore degli attacchi statunitensi con i droni sui combattenti di al Qaeda in Yemen, è stato sempre in contrasto con gli Houthi. In particolar modo le ragioni dello scontro sono legate al progetto di Hadi per una nuova costituzione.

http://www.articolotre.com/2015/01/yemen-ribelli-houthi-sostituiscono-le-guardie-della-residenza-presidenziale/

Nessun commento:

Posta un commento