mercoledì 21 gennaio 2015

Vanessa e Greta, Vinci contro lo Stato:
"Sul mio riscatto pretese pure le tasse"


Giuseppe Vinci
Giuseppe Vinci

L'ex ostaggio dell'Anonima sarda, Giuseppe Vinci, interviene sulla liberazione delle cooperanti rapite in Siria e accusa lo Stato.
La storia di Vanessa e Greta, le due cooperanti rapite in Siria e liberate dopo sei mesi dietro il pagamento di un riscatto milionario da parte del Governo, ha fatto arrabbiare Giuseppe Vinci che 20 anni fa fu rapito tra Macomer e Borore. Rimase nelle mani dell'Anonima per quasi un anno. «Lo Stato ha fatto bene a pagare - dice - ma a me invece di tutelarmi mi ha rovinato, pretendendo che pagassi le tasse anche sui soldi versati per il riscatto».


http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_sardegna/2015/01/19/vanessa_e_greta_l_ira_di_vinci_contro_lo_stato_sui_soldi_del_mio-6-404142.html

Nessun commento:

Posta un commento