sabato 6 dicembre 2014

Yemen. L’ostaggio Usa ucciso durante il raid per liberarlo

yemen-Redazione- Luke Somers, l'ostaggio americano in Yemen, è morto nel corso di un raid, compiuto dai soldati statunitensi, per tentare di liberarlo.
A renderlo noto è il New York Times citando fonti ufficiali americane e, a conferma del decesso del giornalista rapito nel settembre del 2013, anche la stessa sorella, che avrebbe ricevuto comunicazione dall'Fbi. Di contro, Il ministero della Difesa di Sanaa ha annunciato che Somers è libero dopo l'operazione compiuta da da unità paracadutate nell’area.
 Questa settimana, il Pentagono aveva già reso noto di aver lanciato tempo fa un  un raid per salvarlo, ma che non aveva raggiunto l'obiettivo.

http://www.articolotre.com/2014/12/yemen-lostaggio-usa-ucciso-durante-il-raid-per-liberarlo/

Nessun commento:

Posta un commento