venerdì 5 dicembre 2014

Sangue a Madrid, ucciso tifoso dopo scontri tra tifoserie



(Sportal.it)
Un tifoso è stato ucciso a Madrid in seguito a gravi scontri scoppiati prima di Atletico Madrid-Deportivo La Coruña tra opposte tifoserie. La notizia è stata diffusa dal 'Mundo Deportivo' e confermata dal 'Gabinete de Información de Emergencias' di Madrid via twitter.
 
Alcuni tifosi hanno dato vita a una rissa nei pressi dello stadio Vicente Calderon, ad avere la peggio è stato un sostenitore galiziano di 34 anni, che a causa dei colpi ricevuti ha subito un arresto cardiaco. Secondo le fonti del 'Mundo Deportivo', l'uomo è stato soccorso dai sanitari del Summa in preda anche a ipotermia, dopo essere stato "lanciato nel fiume". L'uomo è stato poi giudicato clinicamente morto da fonti mediche citate da 'As', che però ha fatto marcia indietro qualche ora dopo, ribadendo le condizioni "critiche" del tifoso. Nel primo pomeriggio è arrivata la nota ufficiale che stabilisce l'ora del decesso alle 14.
 
Altre persone sono rimaste ferite e sono state trasferite in vari centri ospedalieri.
 
L'Atletico Madrid, attraverso un comunicato ufficiale, ha voluto condannare con fermezza gli incidenti, ricordando che "i valori promossi dallo sport debbano prevalere su qualsiasi rivalità e tutti uniti dobbiamo lottare contro il flagello della violenza".
 
La partita si è comunque giocata, e i colchoneros si sono imposti per 2-0.
(A cura della redazione di Sportal.it)

http://www.sportstadio.it/articoli/calcio/campionati-esteri/scontri-a-madrid-gravissimo-un-tifoso/1046337/

Nessun commento:

Posta un commento