giovedì 11 dicembre 2014

Rapallo. Uccide la moglie e si lancia dalla finestra con il figlio di un anno

Ravenna. A 17 anni spaccia e presta denaro ad usura-Redazione-Ha ucciso sua moglie,Gisella Mazzoni, con quattro coltellate e, successivamente si è lanciato dalla finestra del quinto piano della palazzina in cui viveva trascinando con sé nel vuoto il suo bambino Francesco, di appena un anno.
E' accaduto questa sera a Rapallo.Alessio Loddo è stato trovato privo di vita sul selciato a fianco al corpicino di suo figlio. I sanitari accorsi, allertati dai passanti, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei due.
Sul posto sono giunti anche i carabinieri che, immediatamente, sono saliti al piano in cui i due vivevano e, appeso alla porta, hanno trovato un biglietto: "Non suonate". Hanno sfondato dunque la porta trovando la moglie riversa in un lago di sangue con evidenti ferite d'arma da taglio.
L'omicidio, secondo quanto si sostiene in paese, sarebbe legato a problemi familiari: da tempo, infatti, la donna cercava di mandar via di casa il marito. Inoltre, l'uomo aveva già ricevuto diverse denunce per maltrammenti.

http://www.articolotre.com/2014/12/rapallo-uccide-la-moglie-e-si-lancia-dalla-finestra-con-il-figlio-di-un-anno/

Nessun commento:

Posta un commento