venerdì 19 dicembre 2014

Omicidio Lea Garofalo. La Cassazione conferma 4 ergastoli

leo_garofalo-Redazione- La Cassazione ha confermato i quattro ergastoli e la condanna a 25 anni di reclusione per gli imputati del processo sull'omicidio di Lea Garofalo, la testimone di giustizia ammazzata a Milano il 24 novembre del 2009.
Tra i condannati vi è anche l'ex compagno di Garofalo, Carlo Cosco.Assieme a lui, il fratello Vito, Massimo Sabatino e Rosario Curcio, tutti legati alla 'ndrangheta. Per Carmine Venturino, ex fidanzato della figlia di Lea, Denise, la condanna è stata invece di 25 anni, in quanto gli sono state concesse le attenuanti generiche: è stato infatti grazie a lui che è stato possibile ritrovare i resti carbonizzati della donna, in un magazzino del quartiere San Fruttuoso a Monza.

http://www.articolotre.com/2014/12/omicidio-lea-garofalo-la-cassazione-conferma-4-ergastoli/

Nessun commento:

Posta un commento