mercoledì 10 dicembre 2014

Oltre Eurogendfor: programmati i soldati robot autonomi

soldati robot-Redazione- L’allarme lo ha lanciato pochi giorni fa lo scienziato Stephen Hawking: «Stiamo attenti alle macchine dotate di intelligenza artificiale – ha detto – Presto potrebbero sviluppare un’autocoscienza e sopraffare l’uomo».
Hawking è forse il più grande fisico vivente e  ha detto ciò che la fantascienza aveva vaticinato qualche tempo prima, precorrendo la storia, come spesso le accade.
Oggi la scienza si è invece familiarizzata con le cosiddette “Laws” (Lethal autonomous weapons system), sistemi d’arma più comunemente noti come“Robot killer”. Che cosa sono i Robot killer? Sono soldati robot programmati peragire autonomamente durante una missione militare: macchine, cioè, in grado di prendere da sole la decisione di uccidere, non hanno bisogno dell’assistenza umana.
Dal 2001 gli Usa hanno investito sugli armamenti automatici qualcosa come 18 miliardi di dollari e sono una cinquantina i Paesi che contemplano programmi militari per le armi automatiche.
Alcune Nazioni vedono già schierati sul campo i Robot killer. La Corea del Sud, per esempio, ha installato lungo la linea del confine con la Corea del Nord dei robot sentinella in grado di fare fuoco sugli intrusi; Israele ha creato delle “zone di uccisione automatica” al confine con la Striscia di Gaza.
Ma l’opinione pubblica e la comunità scientifica internazionali hanno chiesto una pausa di riflessione.
«E’ noto che gli americani sono ossessionati dal concetto di “perdite zero” di vite umane nelle guerre», afferma Fabrizio Battistelli, professore di Sociologia alla Sapienza e direttore dell’Archivio Disarmo.
«Gli Usa – continua – sono favorevoli ai Robot killer perché così le guerre le fanno fare alle macchine e non agli uomini. In Italia, invece, si tende a nascondere il problema sotto il materasso. Si creano commissioni di esperti sul fine-vita e sugli esami genetici ma dei soldati robot finora è come se non si avvertisse l’esigenza etica di parlarne».

http://www.articolotre.com/2014/12/oltre-eurogendfor-programmati-i-soldati-robot-autonomi/

Nessun commento:

Posta un commento