martedì 2 dicembre 2014

Ncd-Udc, prove di fusione, via al gruppo popolare

I due partiti si uniranno in un unico gruppo alla Camera e al Senato. Il loro obiettivo essere il riferimento per il Ppe in Italia.
Ncd-Udc, prove di fusione, via al gruppo popolare-Redazione- I parlamentari del Nuovo centro destra(Ncd) e dell'Unione di Centro (Udc) verso lafusione in un unico gruppo denominato "Area popolare". Con l'obiettivo di essere il punto di riferimento del Ppe in Italia.
Nasce così "la start up dei moderati" tra Ncd e Udc sull'onda e sull'entusiasmo del successo raggiunto alle recenti elezioni regionali calabresi, che hanno visto le due formazioni politiche presentarsi insieme e raggiungere il 9 per cento dei consensi.
 Una nota congiunta dei coordinamenti dei due partiti fa sapere, infatti, che "sono in corso sia alla Camera che al Senato le procedure per la costituzione dei gruppi unici 'Area popolare', da oggi per i parlamentari è possibile formalizzare la propria adesione. Il riferimento – si legge – all'area popolare rappresenta l'auspicio che l'adesione vada anche oltre il perimetro dei due partiti promotori".
"Per noi la Calabria diventa un modello: quello di esprimere una candidatura autonoma e che poi può aggregare o meno altre forze", ha detto il coordinatore nazionale del Nuovo Centrodestra, Gaetano Quagliariello, intervenendo a Lamezia Terme ad una conferenza stampa congiunta di Udc e Ncd per commentare l'esito delle elezioni regionali calabresi. 
Nel corso della stessa conferenza stampa a Lamezia Terme è intervenuto anche il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli: "Un laboratorio politico di successo: il Ppe italiano in qualche modo 'nasce' in Calabria. A dimostrarlo e' il 9 per cento che abbiamo ottenuto alle Elezioni Regionali che ci dimostrano che la start up dei moderati si rivolge a un elettorato deluso dalla vecchia politica. Ora bisogna proseguire su questa strada: subito gruppi unitari e la formazione di un nuovo soggetto politico di area popolare".

http://www.articolotre.com/2014/12/ncd-udc-prove-di-fusione-via-al-gruppo-popolare/

Nessun commento:

Posta un commento