venerdì 12 dicembre 2014

Morto Jimmy Ruffin, leggenda del soul anni Sessanta

Morto Jimmy Ruffin, leggenda del soul anni Sessanta

Il cantante si è spento in un ospedale di Las Vegas. Era diventato famoso per brani come "What becomes of the brokenhearted"

Jimmy Ruffin, leggenda del soul anni Sessanta, è morto il 17 novembre in un ospedale di Las Vegas; aveva 78 anni. A divulgare la notizia sono stati i figli di Ruffin, Philicia e Jimmy Lee Jr., i quali non hanno tuttavia rivelato le cause del decesso. "E' stato uno dei rari artisti capaci di lasciare un segno sull'industria musicale", hanno scritto in un comunicato i suoi figli.

Nato nel maggio del 1936 a Collinsville, nel Mississippi, nel 1961 Jimmy Ruffin entrò a far parte della fucina di talenti della Motown, in cui militava anche suo fratello David, una delle colonne del gruppo vocale Temptations. Incise numerose canzoni di successo per le etichette "satellite" della Motown (la Miracle, ma anche la Soul), tra le qualiGonna give her all the love I've gotI've passed this way before e soprattutto What becomes of the brokenhearted, il suo brano più celebre. "E' stato un cantante formidabile", ha detto l'ex boss della Motown Berry Gordy. 

Nel 1984, Ruffin aveva collaborato con gli Style Council di Paul Weller nel brano Soul deep, inciso per raccogliere fondi in favore dei minatori in sciopero. Nel 1998, l'attore Lanman Rucker interpretò il suo personaggio nella serie tv The Temptations. Secondo i familiari, negli ultimi tempi Ruffin aveva manifestato più volte l'intenzione di tornare a incidere. 

http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2014/11/20/news/morto_jimmy_ruffin_leggenda_del_soul-100996146/

Nessun commento:

Posta un commento