giovedì 11 dicembre 2014

Mafia Capitale, Pignatone annuncia: “Non è una mafia come le altre. Nuove operazioni a breve”

Mafia Capitale, Pignatone annuncia: "Altre operazioni a breve"-Redazione- "Oggi noi riteniamo di aver compiuto un passo in avanti, con l'operazione Mafia Capitale. Noi abbiamo definito questa mafia originaria e originale. Originaria perché è di Roma, non c’è collegamento con le mafie classiche. Originale perché ha caratteri suoi propri. Dopo questa seconda grande operazione altre saranno fatte a breve su questo tema”.
A dichiararlo è il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, intervenendo sull'inchiesta che ha sconvolto la Roma. Nel suo intervento, inoltre, ha anche risposto a quanti, in questi giorni, abbiano sostenuto come non vi siano gli estremi per incorrere nelreato di associazione mafiosa, in quanto mancherebbero quotidiane manifestazioni di violenza: “Noi siamo andati all’articolo di legge 416-bis del codice penale” dove nella non viene citato “né il controllo del territorio, né il numero infinito di affiliati, né una manifestazione quotidiana e continua di atti di violenza”, ha precisato Pignatone.
“Innanzitutto la mafia non è l’unico problema di Roma, né il principale, però non c’è dubbio che il nodo mafia-corruzione è un nodo vitale", ha proseguito. "La risposta che si può già dare è che non c’è una unica associazione mafiosa che controlli la città di Roma, non siamo a Palermo con Cosa Nostra." Roma, d'altra parte, "è troppo grande per essere controllata da una unica associazione in modo esclusivo, ci sono invece alcune associazioni specifiche di tipo mafioso presenti nel territorio cittadino”
Ascoltato di fronte alla commissione Antimafia, ha preso parola anche il procuratore aggiunto Michele Prestipino, sottolineando come l'organizzazione sgominata presenti "con le mafie storiche, segni distintivi che ne costituiscono la sostanza e danno corpo a quello che è il Dna mafioso".
"Non mi riferisco agli atti violenti e alle intimidazioni, che pure sono emersi", ha precisato, "ma il sistema di relazioni delle mafie, ancora più raffinato e penetrante per questa organizzazione, e alle capacità di rapportarsi anche con altri gruppi malavitosi, non solo in sede locale”.

http://www.articolotre.com/2014/12/mafia-capitale-pignatone-annuncia-non-e-una-mafia-come-le-altre-nuove-operazioni-a-breve/

Nessun commento:

Posta un commento