sabato 13 dicembre 2014

Madre senza soldi, il bimbo senza funerali da un mese: scatta la gara di solidarietà

bergamo-Redazione- E' nato prematuro a causa di un incidente stradale in cui era rimasta coinvolta la madre, una 29enne marocchina. Nonostante i tentativi di salvarlo, non ce l'ha fatta e il suo corpicino è rimasto per oltre un mese nella cella frigorifera dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo,poiché la donna non aveva i soldi necessari per i funerali.
Una situazione terribile, riportata da l'Eco di Bergamo e subito ripresa da tutti i giornali. Alla 29enne, il comune di Cologne, dove risiede, aveva offerto 250 euro,troppo pochi per le esequie, i cui costi si aggiravano attorno ai 750 euro.
Una volta emersa la notizia, però, è scattata la gara di solidarietà: in ventiquattr'ore, sono stati infatti raccolti 8mila euro da parte della cittadinanza, e non solo. Un avvocato di Milano, infatti, ha provveduto a sua volta a staccare un assegno da 750 euro, proprio per pagare i funerali.
La cifra che avanza verrà donato al fondo Caritas di Bergamo per le persone in difficoltà economiche che non riescono a sostenere le spese per i funerali dei propri cari.

http://www.articolotre.com/2014/12/madre-senza-soldi-il-bimbo-senza-funerali-da-un-mese-scatta-la-gara-di-solidarieta/

Nessun commento:

Posta un commento