martedì 2 dicembre 2014

LE SCANDALOSE NOTTI DELL’AMICO DI WILLIAM E HARRY - TRA ORGE E TWERKING SCATENATI, GUY PELLY SBERTUCCIA IL PROTOCOLLO DI CORTE: PUBBLICA UN VIDEO CON IL PALAZZO REALE E ACCANTO BALLERINE SEMINUDE CHE SCUOTONO IL CULO 

La scelta di accostare l’humor noir di “Tonteria”, un bar messicano dove le cameriere dark sculettano smaliziate a colpi di tequila, a Buckingham Palace, potrebbe mettere Pelly contro la famiglia reale e addirittura creargli qualche problema: le riprese dal palazzo senza permesso sono illegali…


le notti scandalose di guy pelly 5LE NOTTI SCANDALOSE DI GUY PELLY 5

In ogni castello che si rispetti c’è sempre il buffone di corte. Ma il caro amico di William e Harry, il giullare di Buckingham Palace ne combina una più del diavolo. E l’ultima bravata dello scandaloso Guy Pelly potrebbe essere andata troppo lontano.

Ha diffuso un video del suo bar a Londra, il “Tonteria” decisamente troppo per la vita di corte. Uno sfondo di ballerini travestiti da scheletri semi nudi che scuotono il sederone davanti a Buckingham Palace.
le notti scandalose di guy pelly 4LE NOTTI SCANDALOSE DI GUY PELLY 4

La scelta potrebbe mettere Pelly in contrasto con la famiglia reale e addirittura creargli qualche problema di ordine legale: le riprese dal palazzo senza permesso sono illegali.

le notti scandalose di guy pelly 3LE NOTTI SCANDALOSE DI GUY PELLY 3
Né il principe William, né il principe Harry sono stati coinvolti nel video a tema zombie, ma secondo alcune fonti sono stati più volte visti intrufolarsi dentro al locale da un’entrata di sicurezza. L’humor noir del video è molto vicino a quello di “Tonteria”: un bar messicano, dove gli uomini in topless indossano teschi giganti e si pitturano il corpo, dove le cameriere sono ballerine in stile dark smaliziate e provocanti, e colpi di tequila arrivano da un treno appeso al soffitto.


le notti scandalose di guy pelly 1LE NOTTI SCANDALOSE DI GUY PELLY 1le notti scandalose di guy pelly 2LE NOTTI SCANDALOSE DI GUY PELLY 2

Nessun commento:

Posta un commento