martedì 9 dicembre 2014

La protesta delle mamme londinesi, allattano davanti al Claridge hotel

Una mamma costretta a coprirsi mentre allatta al seno in un ristorante, innesca un dibattito politico e una protesta.
La protesta delle mamme londinesi, allattano davanti al Claridge hotel-Redazione- A Londra allattare al seno, uno dei gesti più naturali al mondo, diventa un elemento di divisione.
L'episodio scatenante, quando, pochi giorni fa, una neo-mamma si è messa ad allattare la sua bambina di 12 settimane, nella sala da té del prestigioso hotel a cinque stelle del centro di Londra, il Claridge's. La donna, secondo quanto riportano i vari media, avrebbe alzato discretamente il golfino per non far vedere la sua nudità considerata scandalosa, un cameriere, infatti, l'ha avvicinata, millantando un regolamento interno che poi la direzione ha negato di avere, le ha imposto di coprire la piccola con un grande tovagliolo.
Per protestare contro l'episodio si è formato un gruppo su Facebook, "Libere di allattare" che ha organizzato un allattamento al seno "di massa" (con circa 25 aderenti) davanti all'hotel additato come moralista e bacchettone anche perché viola una legge britannica che proibisce alle imprese di discriminare le donne che allattano.
Mentre il leader dell'Ukip, Nigel Farage, ha usato l'episodio per mettersi in mostra, affermando che i locali pubblici devono chiedere alle madri di nascondere il seno quando nutrono il proprio figlio, il premier conservatore Cameron, ha sottolineato come esistano delle leggi che tutelino le madri inglesi. Il premier, infatti, secondo fonti a lui vicine, "condivide la posizione del Ssn", il sistema sanitario nazionale, "secondo la quale l’allattamento al seno è completamente naturale ed è del tutto inaccettabile che una donna venga fatta sentire a disagio quando allatta in pubblico".

http://www.articolotre.com/2014/12/la-protesta-delle-mamme-londinesi-allattano-davanti-al-claridge-hotel/

Nessun commento:

Posta un commento