giovedì 11 dicembre 2014

La pista non esclusa di un secondo killer del piccolo Loris Stival

#VeronicaStival-Redazione- Mentre è statoconfermato l'arresto della madre di Loris Stival, Veronica, altri fatti inquietanti emergono.
Al di là del profilo psicologico di donna fragile sin dall'età dell'infanzia. Il primo è relativo all'esistenza di un secondo cellulare di Veronica, che lei avrebbe nascosto.
Emerge anche un altro filmato in particolare, che fa vedere come la donna siaentrata con la sua vettura nel garage della palazzina dove abitano gli Stival. A quanto pare Veronica non era abituata ad entrare nel garage, ma parcheggiava sempre in strada.
L’interrogatorio prosegue e gli investigatori sperano di ricevere delle risposte anche dagli esami di laboratorio. Soprattutto interessa vedere che cosa si può trovare eventualmente nel bagagliaio della Polo. Si dovrà vedere se spunteranno eventuali tracce ematiche o reperti riconducibili al bambino.
Si ipotizza, in particolare, la partecipazione di una seconda persona al crudele omicidio del piccolo Loris.

http://www.articolotre.com/2014/12/la-pista-non-esclusa-di-un-secondo-killer-del-piccolo-loris-stival/

Nessun commento:

Posta un commento