venerdì 19 dicembre 2014

LA GRANDE AMAREZZA DEI POTERI DEBOLI – QUIRINABILI: CASINI SOMMERSO E CANTONE SUGLI SCUDI – LE AMBIZIONI SBAGLIATE DI PASSERA - PINOTTI STOPPATA SUI CARAMBA – SCAZZO BONARETTI-DELRIO – IN FINMECCANICA SOCCODATO DEVE FARE +25%

Passera continua a tessere la tela infinita di “Italia Unica”. Corteggia sempre Flavio Tosi, che nella Lega di Salvini ha poco futuro, e vuole un terzetto di ex berlusconiani: Giulio Tremonti, Franco Frattini e Giuliano Urbani. Poi si fa forza così: “Se ce l’ha fatta Silvio ce la faccio anch’io”. A occhio gli mancano solo tre tv…


DAGOREPORT

raffaele cantoneRAFFAELE CANTONE
1. I pensieri quirinalizi hanno reso particolarmente felpati i movimenti di una vecchia volpe democristiana come Pierferdinando Casini. In questa fase, vietato inimicarsi qualcuno. Chi invece lavora e dichiara a pieno regime è il magistrato anti-corruzione Raffaele Cantone. Ha 51 anni, quindi ha l’età minima per il Colle, e piace a una parte del Pd. I grillini sarebbero capaci di votarlo.
pierferdinando casiniPIERFERDINANDO CASINI
2. Grande amarezza per Roberta Pinotti sulla nomina del comandante dell’Arma. Il ministro della Difesa aveva preannunciato a Re Giorgio la promozione del suo capo di gabinetto, il generale Tullio Del Sette. Ma Renzie ha bloccato tutto perché per i carabinieri ha in mente un anno di proroga per il comandante attuale, Leonardo Gallitelli.

3. Grande imbarazzo per il cauto Altero Matteoli: Maurizio Bianconi, il deputato toscano che ha invitato Silvio Berlusconi ad andarsene da Forza Italia è considerato un suo uomo.
ROBERTA PINOTTI FA JOGGINGROBERTA PINOTTI FA JOGGING

4. Rapporti sempre più tesi all’ombra di Pittibimbo. Nei giorni scorsi hanno avuto uno scontro pesante persino due vecchi amici come Mauro Bonaretti, segretario generale di Palazzo Chigi, e Graziano Delrio, sottosegretario alla presidenza.

5. Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, è stato talmente impegnato con la legge di Stabilità che per fargli vedere la figlia Gea, Nunzia De Girolamo gliel’ha dovuta portare a Montecitorio in visita.

LEONARDO GALLITELLI jpegLEONARDO GALLITELLI 
6. Airone Passera è davvero invaghito del leghista Flavio Tosi, che con il progetto di destra-destra di Salvini ha poco spazio nella sua Lega. L’ex ministro montiano, fondatore di “Italia Unica” tratta anche con Sergio Marini, ex presidente della Coldiretti, e ha contattato Giulio Tremonti, Franco Frattini e Giuliano Urbani, tutti ex forzisti. A chi vede la sua strada in salita, Passera risponde con paragoni impegnativi: “Se ce l’ha fatta Berlusconi ce la faccio pure io”. Dimentica Publitalia, Mediaset e tutto il resto.

7. Brutto periodo per chi sogna la privatizzazione delle Ferrovie. Da quando il presidente Marcello Messori ha rimesso quasi tutte le sue deleghe, il processo di privatizzazione si è fermato e ora se ne parla, eventualmente, per fine 2015.
matteo renzi al quirinaleMATTEO RENZI AL QUIRINALE

8. Compito da far tremare i polsi per il manager Giovanni Soccodato, ex stretto collaboratore di Guarguaglini, nominato da Mauro Moretti direttore commerciale di Finmeccanica: deve aumentare il portafoglio ordini del 25%. Intanto c’è grande delusione per il fatto che i giapponesi di Hitachi non hanno scatenato un’asta con i cinesi di Insigma per l’acquisizione di Ansaldo-Breda e Ansaldo-Sts.


Altero MatteoliALTERO MATTEOLI

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/grande-amarezza-poteri-deboli-quirinabili-casini-sommerso-90997.htm?utm_source=outbrain&utm_medium=widget&utm_campaign=obclick

Nessun commento:

Posta un commento