mercoledì 3 dicembre 2014

Isis, dottoressa frustata in piazza per aver prescritto contraccettivi


frustata

Dottoressa fustigata in piazza per avere prescritto e distribuito contraccettivi alle sue pazienti donne in ospedale e per giunta senza coprirsi con il “Niqab”, il velo islamico integrale che del volto di una donna fa vedere solo gli occhi. E’ successo ieri  a Mosul, citta’ nel Nord dell’Iraq dove da questa estate vige la “Shariya” islamica imposta dalle milizie jihadiste dello Stato islamico (Isis).
A denunciare l’episodio di violenza e’ il ministero per i Diritti dell’uomo iracheno, che in un comunicato, scrive che i jihadisti del “Califfo” Abu Bakr al Baghdadi, hanno “dato ordine alle direzioni degli ospedali pubblici di Mosul della chiusura dei reparti femminili per impedire alle donne di utilizzare i contraccettivi”.
Inoltre, lo stesso ministero, da’ notizia che in citta’ “nella notte una dottoressa e’ stata frustata nel piazzale dell’ospedale al Zahar’a per avere prescritto e distribuito pillole oltre a non aver coperto il capo con il Niqab”. asca

http://www.imolaoggi.it/2014/12/02/isis-dottoressa-frustata-in-piazza-per-aver-prescritto-contraccettivi/

Nessun commento:

Posta un commento