sabato 6 dicembre 2014

Il parroco di Lombardore: “Gay, Dio vi fulminerà”

parroco-Redazione- Un’omelia che si trasforma in accusa: I gay sono da combattere, il Signore gli mandi delle saette.
A parlare è don Stefano Teisa, parroco della chiesa diLombardore, alle porte di Torino.
La frase incriminata l’ha pronunciata durante la processione della Virgo Fidelis, patrona del corpo dei carabinieri e festeggiata congiuntamente dai comuni di Leinì, Lombardore e Rivarossa.
IL sacerdote avrebbe attacato anche il sindaco di Leinì, Gabriella Leone e polemizzato con il primo cittadino di Lombardore, Diego Bili.
Don Teisa non è nuovo ad esternazioni molto personali sul mondo omosessuale.
Nel 2002 pubblicò il libro “Le strade dell’amore. Omosessualità e vita cristiana” (Città Nuova Editrice) in cui spiegava la sua visione teologica dei gay: “L’atto omosessuale è costitutivamente anticreazionale e tende ad annullare l’opera di separazione operata da Dio nel caos originario. In altri termini esso è in forte contrasto con l’ordine che il Creatore ha voluto per l’essere umano”.

http://www.articolotre.com/2014/12/il-parroco-di-lombardore-gay-dio-vi-fulminera/

Nessun commento:

Posta un commento