giovedì 11 dicembre 2014

I SUPEREROI DEL TERZO MONDO - IL NUOVO BRUCE LEE E’ UN VENTENNE DI KABUL CHE SI ESERCITA TRA LE ROVINE - AL CAIRO INVECE GIRA L’UOMO RAGNO CHE SI APPENDE SUGLI AUTOBUS E SALTA SUI TAXI IN CORSA

Abbas Alizada ha 20 anni, è campione di wushu e ha creato su “Facebook” la pagina "Bruce Hazara", dove mostra le mosse che spera catapultino la sua fama oltre i confini. Nella capitale egiziana, tra le meno vivibili del mondo, Spiderman tenta di sopravvivere....



nuovo bruce lee a kabulNUOVO BRUCE LEE A KABUL
Tra le rovine di Kabul si esercita un giovane afghano che somiglia alla leggenda del kung fu Bruce Lee. Ha 20 anni, si chiama Abbas Alizada e ha creato su “Facebook” la pagina "Bruce Hazara", dove mostra le mosse che spera catapultino la sua fama oltre i confini: «Voglio essere un campione nel mio paese e una star di Hollywood».

Proviene da una famiglia povera con dieci figli. I genitori non potevano permettersi le rette per mandarlo all’accademia di Wushu, ma un maestro di arti marziali ha deciso comunque di fargli da mentore. Le sessioni si tengono nel desolato Darulaman Palace, un palazzo costruito da Amanullah Khan negli anni venti e danneggiato dalle guerre per il controllo della capitale. Dice Abbas: «Questa distruzione mi rattrista e mi ispira allo stesso tempo. Le uniche notizie che vi arrivano dall’Afghanistan riguardano la guerra, spero che la mia storia sia positiva».
spiderman sull autobusSPIDERMAN SULL AUTOBUS


La vita di città può essere frenetica e monotona, ma non nella capitale egiziana, dove ci si può imbattere nell’Uomo Ragno. Le sue foto sui tetti delle macchine, nei mercati, sull’autobus, sono andate virali su internet. L’idea era di mostrare che in fondo tutti gli egiziani sono supereroi, perché a Il Cairo qualsiasi spostamento è un’impresa. Nel 2013, nelle statistiche di vivibilità, la città si è piazzata 122sima su 140.
spiderman sul tok tokSPIDERMAN SUL TOK TOK

Da quelle parti nemmeno Spiderman ce la fa a sopravvivere, tra polvere, rumori e caos. Corre dietro l’autobus che non lo aspetta, prova a entrare nei vagoni della metro strapieni, salta su di un taxi in corsa ed è costretto a guidare un “tok tok” per guadagnare qualcosa.  

I più eccitati nel vederlo sono i bambini, che credono davvero sia il personaggio dei fumetti. I più anziani invece pensano sia un uomo mandato dal presidente Al Sisi per salvare il paese. La polizia è stata meno felice di incontrarlo: ha fermato superoe e fotografo e per ora ha vietato loro di continuare la missione.
spiderman sul taxiSPIDERMAN SUL TAXI

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/supereroi-terzo-mondo-nuovo-bruce-lee-ventenne-kabul-che-90419.htm

Nessun commento:

Posta un commento