mercoledì 3 dicembre 2014

Grillo: “I dissidenti sono metastasi cancerogene”

grillo-Redazione_ 'La metastasi delle organizzazioni' è il titolo scelto da Beppe Grillo per l'editoriale che apre 'la settimana', dove sono raccolti i principali temi affrontati sul suo blog nella settimana appena trascorsa.
 Un parallelo tra la 'cellula cancerogena' e quanto sta accadendo nel M5s con il 'dissidente' che, prima al servizio dell'organismo-movimento, poi dall'interno si diffonde, lo divora portandolo alla distruzione
. Nell'editoriale, si legge: "La cellula cancerogena non è, come per esempio i batteri, i virus e le tossine, qualcosa che viene da fuori e minaccia l'organismo, ma è una cellula che finora ha messo la sua attività al servizio dell'intero organismo, in modo da aiutarlo nella sua sopravvivenza. Poi, di colpo, questa cellula ha cambiato i suoi intendimenti e abbandonato l'identificazione comune. Comincia a perseguire scopi propri e a realizzarli senza preoccuparsi d'altro. Pone fine alla sua normale attività di servizio specifico a un organo e mette in prima linea la sua moltiplicazione".

http://www.articolotre.com/2014/12/grillo-i-dissidenti-sono-metastasi-cancerogene/

Nessun commento:

Posta un commento