sabato 6 dicembre 2014

Germania. 3 anni e 9 mesi di carcere al jihadista tedesco arruolato nell’Isis

Si tratta della prima sentenza su un caso del genere in Germania.
Germania. 3 anni e 9 mesi di carcere al jihadista tedesco arruolato nell'Isis-Redazione- Tre anni e nove mesi. E’ questa laprima condanna inflitta a un jihadista tedesco, ritornato in patria dalla Siria.
Kreshnik Berisha ha 20 anni, ma è stato giudicato dai magistrati di Francoforte come un minore perché non è stato ritenuto abbastanza maturo. 
Il giovane ha trascorso sei mesi in Siria l’anno scorso, ammettendo di aver fatto parte dell’Isis, e di aver seguito un addestramento militare. 
La pena inflitta è un compromesso tra le richieste di procura e difesa. Berisha ha evitato la condanna massima a 10 anni di carcere prevista dalla legge tedesca, grazie alla sua testimonianza durante il processo.
Nello stesso giorno, pena esemplare in Gran Bretagna per due amici diBirmingham condannati a 12 anni e otto mesi anch’essi dopo essere tornati dalla Siria. Avrebbero trascorso otto mesi, dal maggio 2013, nelle fila del Fronte di al Nusra, un gruppo jihadista affiliato ad Al Qaeda.
La Gran Bretagna aveva già condannato due fratelli a quattro e tre anni e mezzo di carcere. In Francia al primo jihadista di ritorno dalla Siria sono stati comminati sette anni di prigione.
Sono circa 550, i tedeschi che si sono uniti ai miliziani dello Stato Islamico in Siria e in Iraq. Una sessantina sono rimasti uccisi, alcuni come kamikaze, mentre circa 180 avrebbero fatto ritorno in Germania.

http://www.articolotre.com/2014/12/germania-3-anni-e-9-mesi-di-carcere-al-jihadista-tedesco-arruolato-nellisis/

Nessun commento:

Posta un commento