lunedì 15 dicembre 2014

Frustata con cavi e obbligata a inginocchiarsi sui vetri rotti: 16enne vessata dal padre geloso

Perugia. Pensionato abusava di bimbi in un garage-Redazione- Obbligata a inginocchiarsi suvetri rotti e frustata con cavi elettrici.Sono queste le punizioni a cui era sottoposta una sedicenne dell'Aretino, in Toscana, da parte del padre geloso di lei.
Per evitare che uscisse con amici maschi e fidanzati, infatti, la ragazza veniva picchiata e sottoposta a vessazioni da parte del padre, un operaio 40enne, finché non ha deciso di denunciare tutto aicarabinieri.
I militari, ascoltata la storia della ragazza, hanno segnalato il caso al tribunale dei minori, che ha provveduto a portare la giovane  in una struttura protetta. Intanto, il padre è stato denunciato e non potrà vedere la figlia per i prossimi nove mesi. 
Al provvedimento, però, è scattata una controdenuncia: i familiari, non accettando che la giovane venisse portata via di casa hanno sporto querela contro gli assistenti sociali che l'hanno seguita.

http://www.articolotre.com/2014/12/frustata-con-cavi-e-obbligata-a-inginocchiarsi-sui-vetri-rotti-16enne-vessata-dal-padre-geloso/

Nessun commento:

Posta un commento