domenica 14 dicembre 2014

Federica Bello curvy model: “Sensuale nel mio corpo di burro”


Federica-1Federica Lucia Bello, 22enne originaria di Nocera Inferiore,  vive a Monterotondo ed è una studentessa  in Lingue, culture, letterature e traduzione . Affascinata dal pianeta moda, due anni fa ha iniziato a sfilare e posare come  curvy model, un lavoro che le permette di esprimere in pieno il felice rapporto con le sue forme generose. Nata sotto il segno dell’Acquario, Federica si definisce impulsiva, determinata e riservata . Nel cassetto custodisce un sogno molto lontano dai riflettori: “Trascorrere un mese in Bolivia, facendo volontariato”.
 
curvyUna moda che è diventata in poco tempo una filosofia di vita, così lo stile Curvy spopola oggi con grande successo tra le celebrities e tra le very normal ladies, quelle dalle curve più generose, che si sentono perfettamente a loro agio col proprio corpo e ripudiano i canoni della  società moderna targata “taglia 42”. Come Federica, 22enne studentessa eretina, fotomodella e modella curvy: alta un metro e 71 centimetri, la sicurezza con cui calca la passerella e la naturalezza che esprime durante gli shooting fotografici lasciano intuire l’ottimo rapporto che ha con le sue misure  94-70-96. Fiera della sua morbida silhouette, Federica non rinuncia ad un stile di vita sano: così, pur non riuscendo a dire no alle fettuccine fatte in casa dalla mamma, si tiene in forma praticando regolarmente fitness.  Insomma, morbida sì, ma senza esagerare!

Come sei diventata una modella curvy e cosa significa per tfederica-belloe?
"E’ cominciato tutto per caso due anni fa. Una sera di ottobre   stavo passeggiando per le vie di Monterotondo  quando  una giovane fotografa, Tania Betti, si avvicinò proponendomi  di posare per lei. Ho scoperto così un mondo che non credevo fosse così affascinante. Essere una curvy model vuol dire uscire dalle convenzioni sociali, essere donne belle ma ribelli, slegate dagli standard imposti dalla nostra società".

Cosa provi durante uno shooting fotografico?
"Chiudo gli occhi e mi lascio andare... Mi immedesimo nel personaggio seguendo ovviamente le indicazioni del fotografo che sceglie l'aspetto che avrò sul set. E’ bello calarsi in quei ruoli che sono lontani dalla mia vita quotidiana". 
 
Quali son le tue ambizioni in questo campo,  su quale rivista ti piacerebbe posare?
"Mi piacerebbe diventare testimonial di una linea di vestiti per donne curvy e la mia massima aspirazione sarebbe posare per Vogue".

Saresti disposta a posare senza veli?
"Beh... Dipende dalla rivista, ovviamente, dalla qualità del servizio fotografico e dalla destinazione degli scatti".

federica-bello-5okQuanto sei vanitosa?
"Direi abbastanza. Passo molto tempo davanti allo specchio  per prepararmi, fra trucchi e spazzole per capelli, anche perché mi rilassa.   Ma in fondo credo che tutti si preoccupino del proprio aspetto, la cosa importante   è non lasciarsi condizionare troppo da certi canoni imposti dalla società e dal mondo della moda".

Parli delle mini taglie da passerella?
"Esatto. Sono troppe le ragazzine al giorno d’oggi disposte a qualunque cosa pur di sentirsi o vedersi come una modella taglia 38/40 e i problemi alimentari quali anoressia e bulimia sono dietro l’angolo. Tuttavia non colpevolizzo in toto il mondo della moda perché le persone sono fin troppo condizionabili".

Lo stile curvy, è bene ribadirlo, non incita a rifiutare un corretto regime alimentare…
"Assolutamente no ed io ne sono un chiaro esempio. Oltre a seguire una dieta giornaliera ricca di   frutta e verdura, mi alleno costantemente: corsa di mezz'ora, addominali alti e bassi, squat, sacco ed esercizi sulla fitball. Tutto condito da un frizzante sottofondo musicale  che mi stimola a fare sempre meglio.   Certo, non rinuncio a qualche sfizio ma come in ogni cosa nella vita ci vogliono le mezze misure: è chiaro per tutti  che l'obesità  è una malattia reale così come l’anoressia".  

Qfederica bello 3uali sono le armi di seduzione di una bellezza curvy?
"La sensualità in una curvy è dettata dalle proporzioni. Un corpo burroso e armonioso, fasciato magari da abiti che mettano in risalto le curve non passa di certo inosservato".
 
Secondo te, nel mondo vip di ieri e di oggi quali sono le icone del curvy style?
"In cima a tutte nel passato, la più bella tra le belle è Marilyn Monroe. Oggi la modella Tara Lynn secondo me è la più rappresentativa, la adoro".
 
Del tuo corpo cambieresti qualcosa?
"Nulla. Ci ho messo un po' ad accettarmi, come ogni ragazza, ma alla fine ci sono riuscita e ora sto bene con me stessa.  Anzi,  devo dire che anche le mie orecchie “importanti”  hanno colpito molti fotografi". 
 
Quindi immagino sarai contraria alla chirurgia estetica?
"No, non sono contraria. Se può aiutare una persona a stare meglio con se stessa perché non utilizzarla? A patto che questa non cambi i connotati  fino a snaturare l’aspetto".  
 
E il tuo uomo ideale? Muscoli o un po’ di pancetta non guasta?
"Direi muscoli, ma non di quelli volgari, non mi piacciono i cosiddetti "pompati" ossessionati dalla sala pesi. Piuttosto preferisco una muscolatura più delicata e ben definita, insomma un bel corpo atletico".
 
Nel tuo nuovo lavoro come nella vita qual è il tuo motto? 
"Va sempre con passo leggero e il sole in tasca".
 
Ci saluta così Federica, con il suo bel sorriso adagiato su labbra rosse e carnose, concentrata sul suo lavoro di modella quanto sull’obiettivo di laurearsi in fretta per realizzare il progetto di trasferirsi in Francia. 
Rara Piol

http://www.tiburno.tv/lifestyle/bellezza/item/7600-federica-bello-curvy-model-sensuale-nel-mio-corpo-di-burro

Nessun commento:

Posta un commento