venerdì 12 dicembre 2014

Euro falsi “made in China”. Sequestrato un container con 556mila euro di monete false

Sgominata una banda di falsari, composta da cinesi e italiani, pronti a immettere sul mercato monete false da 1 e 2 euro, nei giorni dello shopping natalizio.
Euro falsi "made in China". Sequestrato un container con 556mila euro di monete false-Redazione-Un'organizzazioneimportava dalla Cina in Italia monete false da uno e due euro ed era pronta a mettere in circolazione, in tutta Italia, da Milano a Palermo, nei giorni dello shopping natalizio più di 300.000 pezzi, per un valore totale dioltre mezzo milione di euro.
I Carabinieri di Palermo e del Comando antifalsificazione monetaria di Roma hanno eseguito un provvedimento di fermo, emesso dalla Procura di Palermo, nei confronti di 12 persone nell’ambito dell'operazione Shanghai Money, realizzata nelle provincie di Palermo, Napoli, Salerno e Cosenza che fa luce su un’associazione criminale, composta da cinesi e italiani che importava dalla Cina euro in monete metalliche contraffatte di altissima qualità.
Le accuse, a vario titolo, sono di associazione per delinquere finalizzata alla falsificazione, introduzione nello stato e spendita di monete falsificate.
Falsari abilissimi, secondo la Sezione operativa del Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria di Roma: le monete erano state contraffatte con grande abilità. Si tratta, fanno sapere le forze dell'ordine, del più grande sequestro soldi falsi da quando è stato introdotto l'euro. 
Sequestrato un container con 306 mila monete, da uno e due euro, per un importo di 556 mila euro.

http://www.articolotre.com/2014/12/euro-falsi-made-in-china-sequestrato-un-container-con-556mila-euro-di-monete-false/

Nessun commento:

Posta un commento