venerdì 12 dicembre 2014

Emendamento 5 Stelle: 'Fuori i condannati dal Parlamento'. I partiti votano NO

"Hanno appena votato contro l'emendamento del Movimento 5 Stelle che vieta ai condannati di entrare in Parlamento. Mafia Capitale non insegna". Queste le parole del parlamentare 5 Stelle Danilo Toninelli che denuncia tutto sul suo profilo Twitter. 

Una notizia davvero vergognosa se si pensa che arriva proprio in pieno scandalo Mafia Capitale. I partiti hanno deciso di bocciare la proposta 5 Stelle per un Parlamento pulito. Lo hanno deciso, ovviamente, nel più totale silenzio dei media, senza che l'opinione pubblica fosse a conoscenza di quanto accaduto ieri nelle aule del palazzo. 

Patrizia Terzoni, parlamentare 5 Stelle, ha così commentato: 

Hanno votato no. Hanno votato no nonostante poi Renzi si sia spellato la lingua in video messaggio per promettere che le pene per corrotti e corruttori verranno inasprite. Ma mai e poi mai togliere ai condannati la possibilità di sedere in Senato. Ho sentito proprio stasera in televisione critiche rivolte da Vendola verso il MoVimento reo di non collaborare con nessuno. Dico a Vendola che tra una risata e l'altra fatta in faccia ai morti e ai malati di Taranto potrebbe iniziare a far fare qualcosa ai suoi parlamentari che per non contraddire il PD sembrano essere scomparsi. A tutti gli altri dico solo che sono semplicemente complici, uno per uno, nessuno escluso di ciò che sta accadendo nel nostro paese. Dall'EXPO', al MOSE, a Roma. 

http://www.tzetze.it/redazione/2014/12/emendamento_5_stelle_fuori_i_condannati_dal_parlamento_i_partiti_votano_no/index.html

Nessun commento:

Posta un commento