venerdì 12 dicembre 2014

Concordia. Schettino sbotta: “La colpa è tutta degli ufficiali”

Schettino: un milione e mezzo di euro per partecipare all'Isola dei Famosi-Redazione- Francesco Schettino cambia ancora versione e dà la colpa del naufragio della Concordia al team di plancia. Lo fa durante la nuova udienza del processo sulla tragedica costata la vita a 32 persone, durante il quale ha sbottato contro i suoi ufficiali di guardia a cui aveva affidato la rotta verso il Giglio.
"Se salivo io sul ponte e loro scendevano tutti, era meglio", ha sostenuto il comandante, interrogato dall'avvocato di parte civile Alessandra Guarini. "Non è possibile che degli ufficiali non manifestino al comandante che si andava su uno scoglio", ha aggiunto alzando la voce.
"Ho sempre detto che il comandante è responsabile", ha poi proseguito, "ma è anche vero che dall'Ottocento le regole sono cambiate, bisogna estendere il concetto" di navigazione e governo delle navi "all'organizzazione".  "Quando ho detto che la figura del comandante su una nave è dopo di Dio, non è riferita a me, ma alla figura, in generale, del comandante di una nave", ha precisato ancora. "E' stata strumentalizzata, e non capisco perché in 8.000 km di costa non la si conosca. Questa è un'espressione marinaresca conosciuta dovunque, dai francesi, dagli inglesi…".

http://www.articolotre.com/2014/12/concordia-schettino-sbotta-la-colpa-e-tutta-degli-ufficiali/

Nessun commento:

Posta un commento