mercoledì 10 dicembre 2014

CHAMPIONS - MEDIOCRE ZERO A ZERO E MEDIOCRE JUVENTUS. MA CONTAVA SOLO UNA COSA, ANDARE AVANTI. ALLEGRI PUÒ VENDERSELO, E LO FARÀ, COME UN SUO SUCCESSO PERSONALE DOPO I DUE CONSECUTIVI FALLIMENTI EUROPEI DEL CELEBRATISSIMO CONTE

La Juventus non ha mai dato l’impressione di avere le armi per destabilizzare un congegno perfetto come quello di Simeone. Un po’ di solletico, al massimo. Allenatore magnifico Diego. Dove va, ruba calcio. La sua squadra si muove come una macchia, un insieme solidale che non perde mai le distanze…


Giancarlo Dotto per Dagospia
juventus atletico madrid e8bdf40d0b4b43a94e05ce141b613487JUVENTUS ATLETICO MADRID E8BDF40D0B4B43A94E05CE141B613487

Mediocre zero a zero e mediocre Juventus. Inesistente nel primo tempo, appena più viva nel secondo. Ma contava solo una cosa, andare avanti. Max Allegri può venderselo, e lo farà, come un suo successo personale dopo i due consecutivi fallimenti europei del celebratissimo Conte. Mancato l’altro obiettivo, più ambizioso, mettere il naso di Chiellini davanti a quello di Godin, l’uruguagio che ci ha fatto male in Brasile, nella classifica del girone. La Juventus non ha mai dato l’impressione di avere le armi per destabilizzare un congegno perfetto come quello di Simeone. Un po’ di solletico, al massimo.

juventus atletico madrid 9916a2de7f9db08ed7e908ca096cccb4JUVENTUS ATLETICO MADRID 9916A2DE7F9DB08ED7E908CA096CCCB4
Allenatore magnifico Diego. Una specie di cane da tartufo. Dove va, ruba calcio. Da noi ha preso alchimie tattiche. La sua squadra si muove come una macchia, un insieme solidale che non perde mai le distanze. La sconfessione vivente della teoria di Benitez, il Furbacchione, secondo cui il calcio è di chi può spendere. Alibi, questo sì da spendere.

Juventus che gioca a quattro, con Pirlo, il Genio, che scende a fare il play arretrato tra i due marcantoni, Bonucci e Chiellini. Squadra che parte bene palla al piede ma ha perso il furore contiano nell’aggredire l’altrui e promuovere il proprio, avendo anche disperso la capacità di far male sulle fasce.Se poi Pogba fa l’Anonimo e Vidal replica il sé peggiore, non c’è storia.
juventus atletico madrid 94229d4d09d143b3fc33019fb3e82923JUVENTUS ATLETICO MADRID 94229D4D09D143B3FC33019FB3E82923juventus atletico madrid 592dafac295661e1ab6c641c4f750f4eJUVENTUS ATLETICO MADRID 592DAFAC295661E1AB6C641C4F750F4E

Finisce con i tifosi che coreggiano tristemente nei minuti finali “noi vogliamo questo pareggio”, con tutta la strizza che arriva da Atene dove l’Olympiakos fa il gol che potrebbe dannare i bianconeri. Melina finale per la gioia di tutti. Giusto esultare adesso, perché poi dall’urna arriveranno, quasi certamente, notizie bestiali. Come Real Madrid, Bayern, Chelsea, Barcellona o Paris st Germain. 

Nessun commento:

Posta un commento