sabato 6 dicembre 2014

Censis: “L’Italia umilia i giovani”, e il presidente De Rita lascia l’incarico al figlio

de_rita_1-Redazione-Il Censis offre una fotografia disastrata dell'Italia, dove a causa della crisi si viene a creare insicurezza, paura per il futuro, disillusione. Una lunga serie di visioni pessimistiche che portano, di fatto, alla denuncia di un paese che "umilia" i giovani.
Mentre però si denuncia questo, il presidente dello stesso Censis,Giuseppe De Rita, decide di lasciare il suo incarico, dopo 30 anni, e offrirlo anzi a un giovane. Peccato che si tratti di suo figlio Giorgio.
Interpellato al riguardo da ilfattoquotidiano.it, il presidente uscente liquida il tutto come "gossip" e "cazzate", non vi è, a suo dire, "alcun conflitto d'interesse".
“Si chiama De Rita? Eh, ciccio, questo è un modo per cercare il capello a oltranza”, sostiene ancora. “Mio figlio ha il curriculum adeguato”, insiste. “Dove trovavo un altro con il suo curriculum?”

http://www.articolotre.com/2014/12/censis-litalia-umilia-i-giovani-e-il-presidente-de-rita-lascia-lincarico-al-figlio/

Nessun commento:

Posta un commento