giovedì 18 dicembre 2014

Beyoncé si autoritocca e la rete la deride. È il marketing, bellezza

La popstar posta una foto sul suo profilo Tumbir ma alcuni dettagli svelano che lei ha "ritoccato" l'interno cosce. Su internet fioccano i commenti ironici. Proprio lei, che si era risentita dei suoi "snellimenti" nelle foto per H&M. 

di Candida Morvillo

Beyoncè Beyoncè "ritoccata" nello scatto postato sul suo profilo Tumbir
KIka
C’è poco da gridare allo scandalo se Beyoncé tarocca anche i selfie o i paraselfie. Chi può credere che una pop star il cui staff investe milioni per ritoccare copertine dei dischi, servizi di moda e video sia disposta ad autosabotare la sua immagine twittando una foto con la cellulite? Il grande equivoco è che, nel nostro immaginario, i social network sono estemporanei, autentici, diari di realtà e non strumenti coi quali fare marketing di sé.Beyoncé è stata tradita dalle scale: un gradino ritoccato è la prova che a essere ritoccato è stato l’interno coscia della popstar. Ed è anche l’indizio che si sia photoshoppata da sola, il che sarebbe un peccato veniale. 
Il delitto, semmai, è che proprio Beyoncé si sia in passato scagliata contro H&M che l’aveva eccessivamente snellita nelle foto di una campagna, costringendo il colosso della moda low cost a riparare rimpolpandole la silohuette. Fu marketing, anche allora. La cantante ci teneva a passare come sostenitrice del curvy. Curvy vero o falso, naturale o artefatto che importa. Comunque, quando la leggendaria Wanda Osiris scendeva le scale coi suoi costumi e i suoi lustrini abbagliava e conquistava, eppure la chirurgia plastica non esisteva, il Photoshop nemmeno.

http://www.iodonna.it/personaggi/interviste/2014/beyonce-ritocco-foto-social-5035417211.shtml?utm_source=outbrain&utm_medium=widget&utm_campaign=iodonna_obclick=obinsite

Nessun commento:

Posta un commento