sabato 6 dicembre 2014

Autoriciclaggio e Voluntary Disclosure. Il Senato approva, è legge

senato-Redazione-Il Senato ha dato il via libera definitivo al progetto di legge sul rientro dei capitali, grazie a 119 voti favorevoli, 61 contrari e 12 astenuti. 
La legge approvata prevede la cosiddetta Voluntary Disclosure, ossia la possibilità per il contribuente possessore di capitali nascosti, in Italia come all'estero, di autodenunciarsi così da poter beneficiare di sconti sulle sanzioni e sugli interessi, sebbene gli stessi benefit non possano valere sull'imposizione fiscale. Per quanto concerne l'ambito penale, la voluntary neutralizza tutti i reati fiscali commessi, compreso il nuovo reato di autoriciclaggio introdotto da questa legge. Non solo: potrà pagare il dovuto in un'unica soluzione o anche in tre rate mensili di uguale importo. Qualora, però, saltasse anche solo una delle tre rate, tutta la procedura -che può essere attivata fino al 30 settembre prossimo per le violazioni commesse entro il 30 settembre scorso- decadrà.
Riguardo l'autoriciclaggio, ossia l'attività di occultamento di proventi derivanti da crimini propri, è stata definita una pena da 2 a 8 anni e una multa da 5mila a 25 mila euro. La pena invece viene ridotta da 1 a 4 anni di carcere, e a una multa da 2.500 euro a 12.500 euro, se il denaro o i beni provengono dalla commissione di un delitto non colposo punito con la reclusione inferiore nel massimo a 5 anni.

http://www.articolotre.com/2014/12/autoriciclaggio-e-voluntary-disclosure-il-senato-approva-e-legge/

Nessun commento:

Posta un commento