lunedì 1 dicembre 2014

ARRESTATO “SEDICENTE” PROFUGO! SAI COSA FACEVA NELLA SUA STANZA A 3 STELLE? PAGATA CON I TUOI SOLDI? LEGGI QUI

Nella stanza dell’hotel 144 dosi di droga: profugo condannato
Liberiano ora deve scontare 2 anni e 4 mesi in Italia perchè non può rientrare in patria: spacciava marijuana agli studenti
FELTRE – Per quella droga che era forse destinata agli studenti era finito in carcere, ora per lui, profugo arrivato aFeltre dalla Liberia, è arrivata la condanna. Diallo Daouda, 32 anni, assistito dal suo avvocato Marzia Ianese, è stato giudicato in tribunale a Belluno nei giorni scorsi, con rito abbreviato, dal gip Giorgio Cozzarini.
Per quella droga ritrovata nella stanza dell’albergo dove era ospitato (144 dosi di marijuana) è stato condannato a 2 anni e 4 mesi e 6 mila euro di multa. Li dovrà scontare, qui in Italia, perché per i profughi c’è il divieto di rimpatriarli al loro paese, dove potrebbero subire persecuzioni, visti i motivi per i quali hanno lasciato le loro case (guerre e persecuzioni)
FONTE:

http://www.grandecocomero.com/profugo-arrrestato-spaccio-droga-studenti/

Nessun commento:

Posta un commento