martedì 2 dicembre 2014

Arrestati in Libano una moglie e un figlio di al-Baghdadi

L'arresto, riferiscono i media locali, si è prodotto nei giorni scorsi nel momento in cui i familiari del leader varcavano la frontiera – sotto falsa identità – provenienti dalla Siria. 
Arrestati in Libano una moglie e un figlio di al-Baghdadi-Redazione- Una delle mogli e uno dei figli di Abu Bakr al-Baghdadi, il Califfo dello Stato islamico, sono stati arrestati dall'esercito libanese al confine tra Libano e Siria. A riferirlo il quotidiano libanese As Safir, precisando che l'arresto è avvenuto qualche giorno fa "in coordinamento con servizi segreti stranieri", ma le autorità di Beirut hanno preferito mantenerlo segreto fino ad oggi. 
Stando a quanto riportato dal quotidiano, l'intelligence militare libanese, incollaborazione con quelle occidentali, avrebbe arrestato la donna a un valico di frontiera tra Libano e Siria; la quale era accompagnata da uno dei figli, perquisita è stata trovata in possesso di un passaporto falso.
Sempre secondo il quotidiano, sarebbe stata trasferita nella sede del ministero della Difesa libanese, dove sarebbe sotto interrogatorio. Non si conosce la precisa identità della donna. 
Nelle scorse settimane erano circolate sul Web alcune immagini di una moglie di al-Baghdadi, identificata con il nome di Saja Hamid al-Dulaimi, ma non è chiaro se sia lei la donna arrestata. 
L'ascesa di al Baghdadi sulla scena internazionale si è verifica lo scorso giugno, quando è stato proclamato Califfo dello "Stato Islamico dell'Iraq e del Levante".

http://www.articolotre.com/2014/12/arrestati-in-libano-una-moglie-e-un-figlio-di-al-baghdadi/

Nessun commento:

Posta un commento