sabato 6 dicembre 2014

Abbiamo il canone tv più basso d’Europa e l’evasione maggiore

Il 27% degli italiani non paga il canone tv 
Abbiamo il canone tv più basso d'Europa e l'evasione maggiore-Redazione- Il canone Rai è il più basso d'Europa, ma quasi un italiano su tre non lo paga e il nostro tasso di evasione, della tassa più odiata dagli italiani, ha il primato in assoluto, pari al 27%, mentre è del 5% nel Regno Unito e praticamente assente in Francia e Germania (1%). Riducendo l'evasione del 20%, ossia portandola al 7% circa, in linea con quella della Bbc per intenderci, si incasserebbero 346 milioni, azzerando di fatto la perdita 2012 della Rai relativa al solo servizio pubblico (introiti da abbonamento e costi di servizio pubblico). 
E' quanto emerge da un'analisi condotta da R&S di Mediobanca sui bilanci 2013 in occasione del periodico studio sui principali operatori televisivi italiani.
La televisione pubblica ha chiesto nel 2013 ai cittadini italiani 113,5 euro, contro i 131 euro che pagano i francesi, i 174,5 euro del Regno Unito e i 215,7 euro della Germania; la classifica non varia neppure se si prende in considerazione il rapporto con il Pil pro capite.
Nel 2013 il totale del fatturato del gruppo Rai è stato di 2,647 miliardi circa, così composto: 1,73 miliardi dal canone, 682 milioni dalla pubblicità e 228 milioni dalla voce “altri”. Dal 2009 al 2013 la pubblicità ha registrato una flessione del 31% (da 989 a 682 milioni), mentre gli introiti dal canone sono aumentati del 6,6% (da 1,63 a 1,73 miliardi), con un'incidenza di quest'ultima voce sui ricavi totali passata dal 52,5% al 65,6 per cento. 
Conti alla mano, si deduce inoltre che la proposta, per ora accantonata di dimezzare il costo del canone a 65 euro ma facendolo pagare a una platea più vasta, non riuscirebbe comunque a colmare questo deficit.

http://www.articolotre.com/2014/12/abbiamo-il-canone-tv-piu-basso-deuropa-e-levasione-maggiore/

Nessun commento:

Posta un commento