sabato 13 dicembre 2014

1. ATTENZIONE! DOMANI, 13 DICEMBRE, ESATTAMENTE 9 MESI E 21 GIORNI DOPO IL SUO ARRIVO A PALAZZO CHIGI, RENZAPOPPIN' VERRÀ RICEVUTO DA PAPA FRANCESCO IN VISITA UFFICIALE - 2. NON ESISTONO ALTRI PREMIER RICEVUTI DAL PAPA CON UN RITARDO COSÌ CLAMOROSO - 3. DIETRO QUESTO NON CASUALE RITARDO SI NASCONDE UN’ENORME (E RECIPROCA) DIFFIDENZA - 4. L’ALTRO PRECEDENTE, CLAMOROSO: L'OSTENTATO RITARDO CON CUI PITTIBIMBO, IL 9 SETTEMBRE, HA INCONTRATO I NEO-CARDINALI NOMINATI DA FRANCESCO: QUASI SEI MESI - 5. OLTRETEVERE NON AMANO LO SGARBATO PAROLAIO FIORENTINO, LA SUA FIDA MADONNINA BOSCHI E NEMMENO LO SCAPIGLIATO LUCA LOTTI, CHE RENZI GLI HA IMPOSTO COME INTERMEDIARIO DOPO IL SILURAMENTO DEL CATTOLICISSIMO DELRIO (9 FIGLI CON LA MOGLIE!)



renzi papa bergoglio 4RENZI PAPA BERGOGLIO 4
DAGOREPORT

Renzi saluta papa FrancescoRENZI SALUTA PAPA FRANCESCO
Attenzione! Domani, 13 dicembre, giorno di santa Lucia, il boy scout d’Italia vedrà finalmente la luce. Stop. Esattamente 9 mesi e 21 giorni dopo il suo arrivo a Palazzo Chigi, verrà ricevuto da papa Francesco in visita ufficiale. Stop. Non esistono altri presidenti del Consiglio, nella storia dei rapporti Stato-Chiesa, ricevuti dal Papa con un ritardo così clamoroso. Stop.

Dietro questo non casuale ritardo – negli ambienti vaticani anche il minimo gesto non è casuale – si nasconde un’enorme (e reciproca) diffidenza. Stop. Pregasi ricordare l’altro precedente, clamoroso, ostentato ritardo con cui Pittibimbo, il 9 settembre, ha incontrato i neo-cardinali nominati da Francesco: quasi sei mesi. Stop.


MARIA ELENA BOSCHI MADONNA PRESEPEMARIA ELENA BOSCHI MADONNA PRESEPE
Oltretevere non amano lo sgarbato fiorentino, la sua fida madonnina Boschi e nemmeno lo scapigliato Luca Lotti, che Renzi gli ha imposto come intermediario dopo il siluramento del cattolicissimo Del Rio. Quindi, se proprio non possono fare a meno di parlare con il governo, preferiscono la vecchia e collaudata triade Lupi-Alfan-Lorenzin. Stop.

GRAZIANO DELRIOGRAZIANO DELRIO
Da parte sua, Pittibimbo ostenta volentieri i suoi rapporti con il chiacchierato Renato Boccardo, ex segretario generale del Governatorato ai tempi di Woytila, ex organizzatore delle Giornate mondiali della gioventù, oggi esiliato a fare il vescovo a Spoleto dopo il repulisti voluto da Ratzinger. Stop.

Riassumendo: il Cupolone preferisce non ficcare troppo il naso nelle marcescenti cose italiane e Palazzo Chigi non si inginocchia più con la devozione di un tempo. Stop. Allo sbruffoncello fiorentino sta riuscendo quel cambio di passo nei rapporti Stato-Chiesa che non si sono mai sognati di fare i suoi predecessori di centro-sinistra? E manco quelli di sinistra-sinistra, putacaso il conte Max D’Alema?  
renzi papa bergoglio 2RENZI PAPA BERGOGLIO 2renzi papa bergoglio 1RENZI PAPA BERGOGLIO 1renzi papa bergoglio 5RENZI PAPA BERGOGLIO 5
MARIA ELENA BOSCHI MADONNA PRESEPEMARIA ELENA BOSCHI MADONNA PRESEPE
LUCA LOTTILUCA LOTTI

Nessun commento:

Posta un commento