domenica 16 novembre 2014

Vittime della strada, protesta dei "Fiori Rossi"

Vittime della strada, protesta dei “Fiori Rossi” davanti al tribunale

I fiori rossi, in memoria delle vittime della strada saranno depositati davanti al tribunale di Latina, davanti al tribunale di Latina; a seguire l'artista Simonetta Massironi metterà in terra le proprie sculture in raku


Vittime della strada, protesta dei "Fiori Rossi"
Una manto di fiori rossi davanti al tribunale di Latina: è in programma per domenica 16 novembre a Latina la protesta dei “Fiori Rossi” per ricordare tutte le vittime della strada.
La manifestazione - che si articolerà in un doppio evento dalle 10 alle 12 -, è organizzata dalle associazioni Valore Donna di Valentina Pappacena, l'Avisl dell'avvocato Domenico Musicco e dal Mad (Museo di arte diffusa) di Fabio D'Achille.
Prima in Piazza Buozzi saranno depositati fiori rossi in memoria delle vittime della strada, a seguire davanti alla sede del tribunale, sul prato vicino alla statua del Seminatore, l'artista Simonetta Massironi metterà in terra le proprie sculture in raku, che ricordano proprio la forma di fiori rossi.
“L’iniziativa - spiegano dall’associazione Valore Donna -, giunta alla terza edizione, nasce nel 2011 da un'idea di tre donne: Elisabetta Cipollone, mamma dello scomparso Andrea De Nando e presidente dell’associazione Diamo Valore alla Vita, Barbara Benedettelli presidente de L’Italia Vera e Valentina Pappacena, presidente dell’associazione Valore Donna.
I fiori rossi sono il simbolo delle vite spezzate sulle strade, rappresentano il sangue delle vittime innocenti e vengono posti per protesta davanti ai Tribunali italiani per ricordare alle istituzioni e alla politica che per sconfiggere la piaga sociale delle stragi sull'asfalto servono fatti concreti, come ad esempio l'introduzione del reato di omicidio stradale.
Su questo fronte - prosegue l’associazione - sono impegnate da tempo proprio le associazioni Valore Donna e Avisl (Associazione Vittime incidenti stradali sul lavoro e malasanità), attraverso la quale il presidente Musicco, offre la propria assistenza legale gratuita alle vittime di incidenti stradali ed ai loro familiari. Le due associazioni, in collaborazione con il senatore del Pd Claudio Moscardelli, hanno presentato nel marzo scorso un disegno di legge per l'inasprimento delle pene”.


Potrebbe interessarti:http://www.latinatoday.it/cronaca/incidente-stradale/vittime-strada-protesta-fiori-rossi-tribunale-latina.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/LatinaToday/128888647217934
Vittime della strada, protesta dei "Fiori Rossi"
Alla giornata dei Fiori rossi di Latina parteciperà anche Giannina Calissano, madre di Stella Manzi, la bimba che poco meno di un anno fa ad Aprilia perse la vita in un incidente stradale sulla Nettunense causato da un 20enne che guidava senza patente, ubriaco ed alterato dagli effetti della cocaina. La bimba si trovava a bordo dell'auto condotta dalla madre, insieme ai due fratelli. Furono centrati in pieno dal veicolo del giovane, che aveva invaso la corsia opposta durante un sorpasso azzardato.

Potrebbe interessarti:http://www.latinatoday.it/cronaca/incidente-stradale/vittime-strada-protesta-fiori-rossi-tribunale-latina.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/LatinaToday/128888647217934

http://www.latinatoday.it/cronaca/incidente-stradale/vittime-strada-protesta-fiori-rossi-tribunale-latina.html

Nessun commento:

Posta un commento