mercoledì 19 novembre 2014

Tav, ma quanto ci costi? Per la Torino-Lione si è passati da 8 a 12 miliardi

Tav, ma quanto ci costi? Per la Torino-Lione si è passati da 8 a 12 miliardi

Un articolo del Fatto Quotidiano fa chiarezza sullo spinoso argomento


Tav, ma quanto ci costi? Per la Torino-Lione si è passati da 8 a 12 miliardi
Ma quanto ci costa la Tav? Il Contratto di programma 2012-2016 sottoscritto tra Rfi e ministero delle Infrastrutture prevede infatti un notevole aumento della spesa.
Stefano Esposito, vice presidente Pd della commissione Trasporti del Senato, ha aggiornato il premier Matteo Renzi sul boom dei costi di un'opera che fa discutere da decenni: la Tav Torino-Lione.
I numeri portati alla luce a fine ottobre dal Sole 24 Ore sono questi: gli investimenti calcolati in 8,3 miliardi nel 2012, sarebbero saliti, per effetto dell’aggiornamento all’anno in corso, a 11,9 miliardi. Per realizzare il 57,9 per cento dell’opera spettante all’Italia occorrerebbero in sostanza non più 4,8, ma la bellezza di 6,9 miliardi di euro.
Un articolo del Fatto Quotidiano fa chiarezza:
«Il nodo della questione», per Esposito, «è la previsione dei costi di investimento dell’opera». Nel 2012, valutandoli in «euro costanti» (cioè bloccati fino alla conclusione dell’opera), Ltf li fissa in 4,8 miliardi (di cui circa 2,9 a carico dell’Italia). Rfi, nel Contratto di programma, calcolandoli in «euro correnti» (cioè attualizzati al 2014), li porta invece a 6,9 miliardi, 4,1 dei quali sulle spalle del nostro paese, proprio le cifre riportate dal “Sole 24 Ore”.
Per Renzi, di ritorno dall'Australia, un'altra "gatta da pelare".


Potrebbe interessarti:http://www.today.it/rassegna/aumento-costo-tav-torino-lione.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

http://www.today.it/rassegna/aumento-costo-tav-torino-lione.html

Nessun commento:

Posta un commento