martedì 25 novembre 2014

Sito russo ruba immagini webcam, le vite degli altri in diretta

Londra lancia l'allarme. Immagini da uffici, palestre e perfino dalla cameretta dei bambini rilanciate in streaming

Un frame del film 'Le vite degli altri' © ANSA

Sito russo ruba le vite degli altri © ANSA

E' allarme per la privacy dei cittadini britannici e di altri Paesi. Secondo la Bbc un sito russo pubblica immagini in tempo reale che arrivano da migliaia di webcam e telecamere a circuito chiuso in tutto il mondo, permettendo così di spiare quello che accade nelle case di privati cittadini e in tutta una serie di luoghi pubblici. Chistopher Graham, capo dell'organismo britannico per la protezione dei dati, ha lanciato un appello al governo di Mosca perchè chiuda il sito e ha chiesto la collaborazione degli Usa.
 Fra le immagini che vengono inviate in 'streaming' dal sito ci sono ad esempio quelle che arrivano da alcune webcam usate per controllare i bambini nella loro cameretta, o da uffici e palestre nel Regno. Secondo gli esperti, gli hacker riescono molto facilmente a recuperare online le password delle telecamere, che in molti casi sono quelle assegnate per 'default' dal costruttore.
Le autorità britanniche hanno chiesto ai cittadini in possesso di questi apparecchi di cambiare la chiave d'accesso per aumentarne la sicurezza. Si calcola che siano 500 i 'feed', flussi di immagini in arrivo da una fonte video che il sito offre per il Regno Unito. Mentre negli Usa si contano quasi 4.600 webcam 'sorvegliate', oltre duemila in Francia e più di 1.500 in Olanda.

(ANSA)

Nessun commento:

Posta un commento