venerdì 14 novembre 2014

Sciopero sociale. E’ caos nelle principali città, scontri a Padova e Milano

sciopero sociale-Redazione- E' caos in diverse città di Italia nell'ambito dello Sciopero Sociale indetto dai diversi sindacati per protestare contro il Jobs Act di Renzi.
Le situazioni più tese si registrano aRoma, a Padova, Milano, Torino e Napoli. Nella capitale, in particolare, è stato organizzato un blitz alColosseo: una decina di lavoratori di una ditta privata sono infatti saliti sulle impalcature dell'anfiteatro e hanno esposto uno striscione di protesta contro il Jobs act e la privatizzazione dei servizi pubblici. Al Ministero dell'Economia, frattanto, sono stati scagliati fumogeni e uova. 
Scontri si sono verificati, invece, a Padova e Milano. Nella prima, la polizia ha caricato i manifestanti davanti all'Università, mentre tentavano di dirigersi di fronte alla sede del Pd. Numerosi i feriti, soprattutto tra la polizia. A Milano, vicino a piazza Fontana, si sono registrate tensioni che hanno convinto le forze dell'ordine a reagire con una carica e il lancio di lacrimogeni. I manifestanti hanno risposto con petardi e bottiglie.
Situazione leggermente più calma a Napoli, dove il corteo ha bloccato la rampa di accesso alla Tangenziale del capoluogo, all'altezza di corso Malta. In questi minuti si sta dirigendo verso i caselli autostradali. A Torino, infine, la Digos ha sequestrato un armamentario al Gruppo Studenti Indipendenti. All'interno di un furgone, nascondevano infatti, mazze, bastoni e fumogeni.

http://www.articolotre.com/2014/11/sciopero-sociale-e-caos-nelle-principali-citta-scontri-a-padova-e-milano/

Nessun commento:

Posta un commento