domenica 16 novembre 2014

Rubò due paia di mutande: Vallanzasca condannato a dieci mesi

Rubò due paia di mutande: Vallanzasca condannato a dieci mesi

L'episodio era già costato la revoca della semilibertà all'ex re della mala milanese. Ora rischia di non ottenere più benefici durante la detenzione


Rubò due paia di mutande: Vallanzasca condannato a dieci mesi
MILANO - Renato Vallanzasca, noto protagonista della mala milanese, ex capo della cosiddetta "banda della Comasina" e condannato a quattro ergastoli e 296 anni di carcere, è stato condannato a dieci mesi di carcere dal tribunale di Milano con l'accusa di tentata rapina impropria per aver rubato due paia di mutande e altri oggetti di scarso valore in un supermercato lo scorso giugno. Dovrà anche pagare una multa di 300 euro.
Con questa condanna rischia di non ottenere più benefici durante la detenzione. Il giudice ha inflitto a Vallanzasca una pena più alta di quella chiesta dal pm di Milano Angelo Renna, che aveva chiesto otto mesi di reclusione. 
Il Tribunale di Sorveglianza di Milano gli ha revocato, a luglio, il regime di semilibertà (andava a lavorare durante il giorno e tornava in carcere a dormire la sera). Beneficio di cui l'ex capo della mala milanese godeva dall'ottobre del 2013.


Potrebbe interessarti:http://www.today.it/cronaca/vallanzasca-mutande-condannato.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

http://www.today.it/cronaca/vallanzasca-mutande-condannato.html

Nessun commento:

Posta un commento