giovedì 13 novembre 2014

ROCK, I DATI SIAE CONFERMANO: "SOLO
I 'GRANDI VECCHI' CAMPIONI D'INCASSI"


I Rolling Stones in concerto (LaPresse)

di Claudio Fabretti
ROMA - Che il rock non sia più la musica dei giovanissimi è fatto risaputo da tempo. In Italia, però, sembra ormai sparita anche la generazione di mezzo. Così, mentre il nuovo album degli attempati superstiti floydiani (The Endless River) veleggia verso la vetta delle classifiche, si scopre che a dominare il botteghino dei live è una pattuglia di arzilli veterani. 
In testa gli immarcescibili Rolling Stones, seguiti a ruota dai profeti del grunge fuori tempo massimo (Pearl Jam) e da due rocker nostrani non esattamente di primo pelo: Vasco Rossi e Ligabue. Dietro la vecchia guardia, solo una boyband: gli One Direction. Il resto: briciole, o quasi. Secondo i dati Siae, l'evento live dell'anno, insomma, è l'approdo dell'ultrasettantenne Mick Jagger e dei suoi rodati compari nell'area romana del Circo Massimo. Al secondo posto si piazzano i Pearl Jam (20 giugno allo stadio Meazza di Milano), seguiti dagli One Direction (29 e 28 giugno sempre al Meazza). Vasco Rossi occupa invece le posizioni dalla 5ª alla 7ª, con le serate del 30, 25 e 26 giugno allo stadio Olimpico di Roma, mentre Ligabue è all'8° e 9° posto con i concerti del 31 e 30 maggio all'Olimpico di Roma. Chiude la top ten lo show dei Pearl Jam a Trieste (22 giugno). Roma è la città che ha speso di più per i concerti, con un totale di 35.653.998,36 euro. Sembra dunque che gli eventi live in Italia vadano a catturare due tipologie di pubblico: i nostalgici dell'età d'oro del rock e i teenager a caccia di nuovi beniamini da idolatrare. Ci si può consolare, però, con i dati sull'andamento generale degli spettacoli, positivo rispetto al 2013, secondo Marina Landi, direttore della Divisione servizi in convenzione Siae, che sottolinea «l'aumento del numero di spettacoli (+1,76%), degli ingressi (+1,39), della spesa al botteghino (+5,20%), e della spesa del pubblico (+2,45%)». The show can go on.

http://www.leggo.it/SPETTACOLI/MUSICA/rock_grandi_vecchi/notizie/1008508.shtml

Nessun commento:

Posta un commento