domenica 16 novembre 2014

Riscaldamenti, ora è possibile accenderli: i cinque consigli di Enea

Riscaldamenti, ora è possibile accenderli: i cinque consigli dell'Enea

A Napoli il via libera è fissato per il 15 novembre. Nonostante le temperature non siano ancora davvero autunnali, ecco i consigli per risparmiare sulla bolletta e salvaguardare l'ambiente


Riscaldamenti, ora è possibile accenderli: i cinque consigli di Enea
Riscaldamenti

Potrebbe interessarti:http://www.napolitoday.it/green/energia/riscaldamenti-accesi-enea-consigli.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/NapoliToday
Riscaldamenti, ora è possibile accenderli: i cinque consigli di Enea
A partire dal 15 novembre a Napoli ed in provincia è possibile accendere i riscaldamenti. Il clima di questo autunno continua ad essere straordinariamente mite, me nel caso le temperature dovessero effettivamente abbassarsi nei prossimi giorni l'Enea ha diffuso un breve vademecum oer un utilizzo responsabile dei caloriferi.
Si tratta di una guida composta da cinque semplici regole, volte al rispetto delle normative sui limiti di temperatura, alla sicurezza, e per ridurre il più possibile i consumi, un obiettivo auspicabile per l'ambiente quanto per le tasche.
Nel dettaglio, ecco i cinque punti diffusi da Enea. Il primo, è un suggerimento sulla temperatura dei termosifoni: questa dovrebbe essere compresa tra i 18 ed i 20 gradi. Un secondo consiglio riguarda le ore di accensione giornaliere, che non devono superare il numero di 10. I riscaldamenti possono restare accesi dalle 5 del mattino alle 23.
La terza regola invece riguarda il libretto di impianto nuovo, che va sostituendo quelli precedenti pure mantenendoli in allegato. Si tratta di una sorda di “carta d’identità”, particolarmente utile per la sua manutenzione e per attestare la “storia” della propria caldaia.
Riscaldamenti, ora è possibile accenderli: i cinque consigli di Enea
Passiamo quindi alla quarta regola. Gli interventi di manutenzione e controllo dell'impianto devono essere eseguiti periodicamente e soltanto da tecnici specializzati. Infine, il quinto ed ultimo suggerimento diffuso da Enea riguarda il rapporto di efficienza energetica dell'impianto: esso va inviato agli Enti Locali preposti, perché lo verifichino.
http://www.napolitoday.it/green/energia/riscaldamenti-accesi-enea-consigli.html


Potrebbe interessarti:http://www.napolitoday.it/green/energia/riscaldamenti-accesi-enea-consigli.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/NapoliToday

Nessun commento:

Posta un commento